19° Festival Internazionale degli Ottoni Italian Brass Week

Allen Vizzutti
Francisco “Pacho” Flores
Andrea Dell'Ira
Andrea Tofanelli
Rex Richardson
Periodo
dal 22 al 29 luglio 2018
Tipo di lezioni

Il corso di tromba avrà le seguenti modalità.

Gli allievi iscritti potranno usufruire delle lezioni con i maestri e la seguente ripartizione:

  • 2 lezioni di 30 minuti con  Andrea Tofanelli
  • 2 lezioni di 40 minuti con Francisco Flores
  • 2 lezioni di 40 minuti con  Allen Vizzutti
  • 2 lezione di 30 minuti con Andrea Dell'Ira
  • 2 lezioni di 40 minuti con  Rex Richardson

 

Le lezioni saranno così calendarizzate:

  • dalle 9.00 alle 12.00: Lezioni individuali
  • dalle 12.30 alle 13.15: Conferenze
  • Pausa pranzo
  • dalle 15.00 alle 18.00: Lezioni individuali
  • dalle 18.00 alle 19.30: Prove Brass Ensemble
  • dalle 19.30 alle 21.30: Cena
  • 21.30: Concerti serali
  • 23.30: jam session al Pub con i jazz soloist del festival.

 

I Master collettivi e i concerti sono inclusi nella quota dl partecipazione. Non è richiesta un audizione per partecipare.

Alla fine della Master class, verrà rilasciato un diploma dall'Italian Brass Week.

Limite studenti
28
Costo
Il prezzo per il corso di tromba è fissato in 200€ di iscrizione come quota associativa, e 300 € di partecipazione.
Campus Corno
Campus Tromba
Campus Trombone
Campus Tuba
Premio internazionale

Allen Vizzutti

International Artist

Allen Vizzutti ha visitato 40 paesi e ogni stato dell'unione per esibirsi con un arcobaleno di artisti e ensemble tra cui Chick Corea, "Doc" Severinsen, la NBC Tonight Show Band, gli Airmen Of Note , l'Army Blues e l'Army Symphony Orchestra, Chuck Mangione, Woody Herman, la giapponese NHK Orchestra e la New Tokyo Philharmonic, la Budapest Radio Orchestra, la Saint Paul Chamber Orchestra, la Leipzig Wind Symphony e la Kosie Wind Orchestra. Esibendosi come artista classico e jazz, spesso nella stessa serata, è apparso come solista ospite con orchestre sinfoniche a Tokyo, Germania, St. Louis, Seattle, Rochester NY, Syracuse, Milwaukee, Buffalo, Phoenix, Croazia, Slovenia, Edmonton, Vancouver e Winnipeg per citarne alcuni. Gli amanti della musica in Germania, Polonia, Inghilterra, Svezia, Brasile, Canada, Giappone, Australia e Stati Uniti hanno ascoltato il suo brillante suono sulle onde radio della televisione nazionale. Lo stato di Allen come artista ha portato a performance soliste all'Hollywood Bowl, alla Carnegie Hall, al Newport Jazz Festival, al Banff Center for the Performing Arts, al Montreaux Jazz Festival, ai Teton, Vail, Aspen e Brechenridge Music Festivals, al Charles Ives Center e Lincoln Centro di New York City.
Dalla sua casa a Seattle, Washington, le attuali attività lavorative di Allen incarnano un impressionante programma di recital, concerti, registrazione e composizione. Il suo continuo impegno nell'educazione musicale e il valore della musica nella vita di tutti i giorni si traducono in un ampio programma di presenze in università in tutto il Nord America, Europa, Giappone e Australia.
 
“Bello ... lirica ... splendida ... stufefacente.”
"Trombettista supremo".
-Siracusa Post Standard
 
Le registrazioni di jazz da solista di Allen includono CD come "Ritzville", (Village Place Music) e "Trumpet Summit" e "Skyrocket" della Summit Records. I CD classici attualmente disponibili da DeHaske Music Publishing Recordings sono "The Emerald Concerto and Other Gems", con la Budapest Radio Orchestra, "Vizzutti Plays Vizzutti" e "Vizzutti and Soli On Tour". Il suo "High Class Brass", (disponibile su iTunes), è una miscela di musica classica e jazz straordinariamente unica co-prodotta ed eseguita insieme a un altro trombettista, compositore e direttore d'orchestra, Jeff Tyzik insieme a un'orchestra da studio di 90 pezzi. Interessanti sono anche "Baroque and Beyond", di Sony, "The Carnival of Venus", (Summit Records) e "A Trumpeter's Dream" (Ludwig Music Publishing).
Come Artist in Residence, Allen ha insegnato presso la Eastman School of Music, il Banff Center for the Performing Arts, la Kansas State University, la Ohio State University, la West Texas State University, lo Skidmore Jazz Institute e la Trompeten Akademie di Brema Germania. Attualmente è Artist In Residency presso la University of South Carolina.
Il suo ampio trattato, "The Allen Vizzutti Trumpet Method" e il suo "New Concepts for Trumpet", (Alfred Music Publishing), sono diventati standard per lo studio della tromba in tutto il mondo. Molti altri libri di jazz e classici di Allen, suonano registrazioni e composizioni per studenti e recital sono pubblicati da DeHaske / Hal Leonard, Southern Music, Village Place Music e Ars Nova. La sua opera comprende brani solisti per flauto, clarinetto, sassofono, trombone, tuba e arpa, gruppi da camera, ensemble di fiati, ensemble jazz e orchestra sinfonica.
L'amore per l'espressione di Allen attraverso la composizione ha portato a performance di primo piano della Los Angeles Philharmonic, Budapest Radio Orchestra, Royal Philharmonic di Londra, Norimberga Symphony, Rochester Philharmonic, Syracuse Symphony, London Symphony, il famoso Summit Brass e altri. Dopo la prima mondiale del suo "Concerto di Smeraldo" con la Sicacuse Sinfony, la sceneggiatura di Allen è stata descritta in revisione: "Il Concerto di Smeraldo brilla! ... un trattamento vivace che parla bene sia per il suo istinto drammatico che per l'abilità tecnica di compositore."
"Vento finemente regolato, controllo facile, spirito politronico, calligrafia orchestrale, calore spirituale punteggiato ... raramente fanno così tante qualità trovarsi in un musicista."
-Chick Corea
Mentre cresceva nel Montana, Allen era stato insegnato da suo padre, un musicista autodidatta e trombettista, finché non lasciò la sua casa per frequentare la Eastman School of Music con una borsa di studio completa. Qui ha conseguito il Bachelor of Music e il Master of Music Degree, un Performer's Certificate, una sedia nell'ensemble Eastman Brass Quintet Faculty e l'unico Artist's Diploma mai assegnato a un wind player nella storia di 85 anni di Eastman.
Mentre viveva a Los Angeles negli anni '80, Allen eseguì oltre 100 colonne sonore di film (come Back To The Future e Star Trek), oltre a innumerevoli programmi TV, pubblicità e registrazioni con artisti come Frank Sinatra, Barbra Streisand , Neil Diamond, Chick Corea, i Commodores e Prince. I suoi suoni altissimi possono essere ascoltati in recenti progetti, tra cui "Furry Vengeance", "40 giorni e 40 notti", "Unfaithfully Yours", Gridiron Gang "," Scary Movie Four "e" Medal "

Francisco “Pacho” Flores

Solista Internazionale e Artista Deutsche Grammophon

Francisco "Pacho" Flores è vincitore di numerosi Concorsi: quello internazionale Maurice André, il più importante concorso di tromba del mondo, quello internazionale Philip Jones e quello internazionale "Città di Porcia". Flores è un prodotto del rivoluzionario "Sistema" venezuelano, che ha, fin dagli esordi, esaltato le sue straordinarie prestazioni solistiche.
Pacho Flores incanta il pubblico con la sua energia e il suo suono ed è a suo agio nello stile classico, così come in quello folk, dal repertorio solistico, a quelli cameristico e orchestrale.
Le sue performance da solista lo vedono impegnato con la Kiev Philharmonic, la Camerata di San Pietroburgo, l'Ensemble Orchestral de Paris, l'Orchestre de la Garde Républicaine, la NHK Symphony Orchestra, la Tokyo Symphony Orchestra, la Filarmonica di Osaka e l'Orchestra Simón Bolívar del Venezuela.
Tiene recital alla Carnegie Hall di New York, alla Salle Pleyel di Parigi e all'Opera City di Tokyo.
È membro fondatore del Venezuela Simón Bolívar Brass Quintet col quale realizza diversi tour in Europa, Sud America, Stati Uniti e Giappone.
Ha suonato sotto la direzione di prestigiose bacchette: Claudio Abbado, Sir Simon Rattle, Seiji Ozawa, Giuseppe Sinopoli, Rafael de Frübeck Burgos, Gustavo Dudamel, solo per citarne alcuni.
Fondatore e Direttore della Latin-American Trumpet Academy in Caracas, Flores è il mentore di una nuova generazione di musicisti che arrivano da ogni parte del Mondo per studiare con lui, dalla Finlandia, alla Spagna, alla Francia, al Giappone.
È dedicatario ed esecutore di opere prime assolute di Roger Boutry, Efraín Oscher, Giancarlo Castro, Santiago Báez, Juan Carlos Nuñez e Sergio Bernal.
È un artista Stomvi e si esibisce con strumenti costruiti da questa prestigiosa azienda, partecipando attivamente allo sviluppo e alle innovazione tecniche.
In questo anno Francisco "Pacho" Flores è diventato artista Deutsche Grammophon.

Andrea Dell'Ira

Prima tromba, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Andrea Dell'Ira studia tromba con Arrigo Melosi, Pierre Thibaud e Max Sommerhalder. Nella sua carriera ha suonato come prima tromba e solista sotto la direzione delle più note bacchette mondiali: C. Abbado, G. Sinopoli, D. Gatti, B. Bartoletti, W. Sawallisch, S. Ozawa, M. W. Chung, R. Muti, solo per citarne alcuni.

È fondatore e membro del Quintetto di Ottoni e Percussioni della Toscana, con il quale effettua numerosi concerti in Italia e all'estero e con il quale ha registrato due album dedicati al repertorio cameristico per questa formazione.
Attualmente è docente di tromba presso l'Istituto di Alta Formazione Musicale ''Rinaldo Franci'' di Siena.

Nel 2000 è stato nominato dal M° Luciano Berio, prima tromba dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Dal 1993, anno in cui ha vinto il Concorso internazionale ''Citta' di Porcia'', suona come prima tromba e solista nell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, sotto la direzione del M° Zubin Mehta.

Nel tempo libero, Andrea si dedica allo studio della cornetta, e (con discreto successo) alla “pesca a mosca” (fly fishing).

Andrea Tofanelli

SOLISTA INTERNAZIONALE

ANDREA TOFANELLI – Biografia

 

 

Andrea Tofanelli, trombettista, nasce a Viareggio (LU) il 26 Luglio del 1965 e inizia a studiare musica e tromba nella banda di Torre del Lago Puccini nel1975, guidato dal padre Dino, dal maestro Marino Peruzzi e da alcuni musicisti jazz amatoriali vicini a Dean Benedetti, il famoso sassofonista jazz italo-americano menzionato in tutte le biografie di Charlie Parker. Già nel1979, all'età di soli 14 anni, Andrea viene notato dal noto arrangiatore e direttore d’orchestra Luciano Maraviglia e inizia ad essere chiamato a suonare come prima tromba con molte big band professionali della Versilia. Nello stesso anno inizia a fare le prime esperienze lavorative anche nel campo della musica classica e nel1981entra a studiare tromba all’Istituto Musicale Pareggiato “L . Boccherini" di Lucca, dove nel 1987 sidiplomacon ilmassimo dei voti,10 e lode. Nello stesso anno si perfeziona conArmando Ghitalla(tromba solista della Boston Symphony Orchestra e docente presso l'Università del Michigan) e approfondisce gli studi jazzistici con Oscar Valdambrini e Sergio Fanni (trombe soliste dell’Orchestra di Musica Leggera della Rai di Roma e di Milano).

 

Nell’ambito del jazz, si é esibito come ospite solista e/o come prima tromba conMaynard Ferguson e la sua Big Bop Nouveau Band (USA)in Italia, Inghilterra e Stati Uniti,Peter Erskine, Randy Brecker, Gino Vannelli, Eric Marienthal, Claudio Roditi, Kenny Wheeler, Tom Harrell, Paul Jeffrey, Dave Liebman, Brad Leali, Butch Miles, Carmen Bradford, Dusko Gojkovich, Steve Swallow, Frank Foster, New York Voices, Till Brönner, Valery Ponomarev, Carl Anderson, Lee Konitz, John Taylor, Palle Daniellson, Denis DiBlasio, Lew Soloffe con gli italianiEnrico Rava, Gianni Basso, Paolo Fresu, Massimo Nunzi, Bruno Tommaso, Stefano Bollani, Giorgio Gaslini, Gianluigi Trovesi, Paolo Fresu, Henghel Gualdi, Mauro Grossi,, ecc… 

Si è inoltre esibito come solista con gliAtlanta Seventeen Big Band, Joe Gransden Big Band, Rowan University Big Band, New England Jazz Ensemble, San Diego State University Jazz Band, RCC Wind Ensemble Honor Band, Upland HS Jazz Band, Deer Valley HS Jazz Band (USA), Sandvika Storband (Norvegia), Yuzo Kataoka All-Star Big Band (Giappone), Ralph Pyl’s All-Star Big Band (Australia), Luxembourg Jazz Orchestra, Opus78 Big Band, Harmonie Bascharage (Lussemburgo), Dani Felber Big Band, SMZ Big Band, ZHdK Big Band (Svizzera) e Jazzorchester Karlsruhe (Germania).

 

Il 20 Settembre 2006 è stato invitato come solista al“Maynard Ferguson Tribute”, concerto ufficiale per la commemorazione di Maynard Ferguson organizzato alTouhill Performing Arts Center di St. Louis (USA), dal quale è stato realizzato il dvd ufficiale per la commemorazione del grande trombettista canadese (2007). 

Nel 2014 è stato chiamato a far parte del prestigioso “Board of Directors”dell’International Trumpet Guildamericano, primo trombettista italiano nella storia, ed è stato ufficialmente eletto in carica dai membri dell’ITG fino al 2019. Si è esibito come solista nelle Conferenze ITG del 2008 (Banff Center, Canada), 2010 (Sidney, Australia), 2012 (Columbus, Georgia, USA) e 2015 (Columbus, Ohio, USA).

 

Nel 2008 ha ottenuto come riconoscimento dal Governo degli Stati Uniti d’America ilpermesso di lavoroVisa O-1 per straordinaria abilità nelle arti.

Ha collaborato come 1° tromba e solista con l’orchestra americana diPaul Anka, col quale ha effettuato i Tours Europei 2007 e 2008 e molti altri concerti sia negli Stati Uniti che in Europa, e ha fatto parte della band diGino Vannelliper i suoi Tours Italiani 2012 e 2016.

 

Negli ultimi 25 anni ha partecipato anche a moltissimishow televisiviperRAI, MEDIASET, LA7, e SKY(attualmente circa100, tra le quali il “Festival della Canzone Italiana di Sanremo”, "Fiorello-Stasera pago io Revolution", "Francamente me ne infischio", “125 milioni di caz...e” e “RockPolitik” con Adriano Celentano, 2 anni di "Maurizio Costanzo Show" e "Buona Domenica" con Demo Morselli, “Panariello-Ma il cielo è sempre più blu”, "Disco per l'Estate", “Pavarotti & Friends 2000 For Cambodia and Tibet”, “Mezzogiorno in Famiglia”, “La Notte Vola”, “Passaparola” ecc…) e come session man ha inciso innumerevolicolonne sonoreper importanti films italiani, nelle più importanti sale di incisione, oltre a innumerevoli spot pubblicitari. Nel 2013 ha anche composto e inciso la colonna sonora del film “Il Segreto degli Alberi” (2012) insieme al pianista Riccardo Arrighini.

 

Nell’ambito dellamusica pop, ha fatto parte della band diJovanottinel Tour “L’Albero” 1997 ed ha avuto modo di esibirsi e/o incidere conLuciano Pavarotti, Fiorello, Adriano Celentano, Claudio Baglioni, Gianni  Morandi, Renato Zero, Elio e le Storie Tese e Biba Band, Antonella Ruggiero, Toto Cutugno, YuYu, Irene Grandi, Fausto Leali, Articolo 31, Gino Paoli, Tullio De Piscopo, Francesco Baccini, Ivana Spagna, Andrea Mingardi, Rossana Casale, Dirotta su Cuba e Jenny B. Ha fatto parte per 2 anni dellaBig Band di Demo Morsellied ha accompagnato in esibizioni televisive live la stragrande maggioranza dei cantanti italiani, oltre ad artisti stranieri comeGeorge Michael, Burt Bacharach, Joe Cocker, Tom Jones, Michael Bublè, Dee Dee Bridgewater, Gloria Gaynor, Amy Stewart, Donna Summer, Randy Crawford, Carl Anderson, Gibson Brothers, Matt Bianco, Kid Creole & The Coconuts, Samantha Fox, Imagination, Patrick Hernandez, Tony Hadley, Paul Young e Petula Clark.

 

Dal jazz alla musica leggera e classica si è esibito negliStati Uniti, Giappone, Canada, Australia, Germania, Norvegia, Inghilterra, Lussemburgo, Malta, Finlandia, Francia, Russia, Liechtenstein, Austria, Svizzera, Olanda, Belgio, Scozia, Polonia, Grecia, Spagna, Portogallo, Egitto, Serbia e Principato di Monaco. 

Ha partecipato aimportanti festival internazionali, tra i quali il “Japan Band Clinic” ad Hamamatsu, “North Sea Jazz Festival” a Rotterdam, “Pori Jazz Festival”, “Autostadt Jazz & Blues Festival” di Wolfsburg, “Oulu Jazz Festival”, “Escenica Festival” di Madrid, “Printemps Musical Festival, Luxembourg”, “Rowan Jazz Festival” a Philadelphia USA, “Musek Am Syrdall, Saison Musicale, Mensdorf”, "San Francisco Making Waves Festival”, “Luxemburg Blues’n Jazz Rallye Festival”, “Festival Internacional Jazz San Javier”, “Winterthur Out in the Green Festival”, “San Sebastian Jazz Festival”, “Lichtenstein Little Big One Festival”, “The Tower Music Festival” e “Four Seasons Festival” a Londra, “Malta Festival”, “Wien Festival” e “Festival di Edimburgo”, ”Umbria Jazz Festival”, “Herr Nilsen” Jazz Club a Oslo, Villa Celimontana Jazz Festival”, “Vicenza Jazz Festival”, "Ascona Jazz Festival" Svizzera, "Western States Jazz Festival" USA, Scottish Festival of Trumpets, “Roma Jazz Festival”, “Woodstock der Blasmusik”, Blechbläsertag Schleswig-Holstein di Lubecca, CIMVO Curs Internacional de Musica Vila de L'Olleria e molti altri.

Si è esibito inprestigiosi teatri e sale da concertocome il “Teatro dell’Opera” di Vienna, “Concertgebow” di Amsterdam, “Radio France” e "Palais De Congrés” di Parigi, “Usher Hall” di Edimburgo, Blues Alley di Washington-USA, “Touhill Performing Arts Center” di St. Louis-USA, "Heineken Music Hall" di Amsterdam, "Queen Elizabeth Hall" di Anversa, “B1 Club” di Mosca, "Hartwell Arena" ad Helsinki, “Tempodrom” in Berlino, “Philipshalle” di Dusseldorf, “Mohegan Sun Arena” USA, "Hala Sportova" di Belgrado, “Expo di Hannover”, “Banff Center” in Alberta-Canada, "Kongresshaus" di Zurigo, Teatro di Ludwigshafen, “Estoril Casinò” a Lisbona, “Sporting Club” nel Principato di Monaco, “Auditorium”, “Casa del Jazz” e “Auditorium del Foro Italico” e “Auditorium Parco della Musica” a Roma e molti altri.

 

Ad oggi, è apparso come trombettista nelfilmRAI “Le ragazze di San Frediano” (2007) ed ha suonato neivideo“Maynard Ferguson Tribute Concert” di Saint Louis (USA, 2007), “Lorenzo, Raccolto 1997” (Polygram), “Pavarotti & Friends 2000, For Cambodia and Tibet” (Decca) e “Ti Adoro” di Pavarotti, 2003. Si è esibito come solista nel dvd “Jazz Istruzioni per L’Uso” della Laterza Edizioni (2008) e nella collana di 12 dvd “La Grande Storia del Jazz” (2009) allegata a Espresso-Repubblica, entrambi curati da Massimo Nunzi.

 

Nel 1999 ha inciso“Mattia’s Walk & Tribute To Maynard Ferguson”,il suo primo disco di jazz come solista, edito dalla Splasc(H) Records, e nel 2001 é uscito“Ricordo di...Napoli”,un omaggio alla musica napoletana edito da Fonotecnica. Durante il suo Tour 2005 negli Stati Uniti ha inciso per la LMP Records di Clermont (California) con gli Artisan Brass di Los Angeles la“Romantic Celebration” Suiteper tromba solista jazz e quintetto di ottoni, dedicatagli dal compositore americano Grammy-Nominated Brent Pierce. Nel 2008, il compositore italiano Antonio Giacometti gli ha dedicato la parte di tromba solista nel poema sinfonico“Antarctica”. Nel 2010 è uscito il nuovo disco“Flamingo”prodotto dagli LMP Studios di Jim Linahon (Clermont, California) per l’etichetta ACM (American Creative Music, USA) e la“Earth Games 2012”suite (Summit Records, USA) con Joe Alessi, dedicatagli dal compositore Nicola Ferro. 

Il disco“More Than Just Friends”registrato come prima tromba e solista con la Dani Felber Big Band ha vinto il prestigioso“Swiss Jazz Award”nel 2009, mentre il disco“Portrait of Dani”(2015) contenente la performance solistica di Andrea sul brano“This is For My Friend Andrea Tofanelli”ha vinto il Disco di Platino in Svizzera.

Tra pop, jazz, musica latina e colonne sonore, Andrea ha inciso più di500 dischi, molti dei quali hanno ottenuto Dischi d’Oro e di Platino in Italia e all’Estero, collaborando con i più prestigiosi artisti italiani e internazionali.

 

Collabora come 1° tromba e solista con moltebig bands italiane, tra cui: Demo Morselli Big Band (Roma), Torino Jazz Orchestra (TO), Barga Jazz Big Band (LU), Orchestra Operaia e Orchestra JIPU di Massimo Nunzi (Roma), Paolo Tomelleri, Big Band (MI), Antonella Ruggiero Big Band (PS), Big Band del Friuli-Venezia-Giulia (UD), Vincenzo Genovese Big Band (PT), Guacamaya Big Band (FI), Paolo Tomelleri Big Band (Mi), PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra (Roma), PM Jazz Lab (Roma), Jazz Art Orchestra (RE), Orchestra Jazz della Sardegna (SS), C.B. Band (RE), Evolution Big Band (MI), Reunion Big Band (BO), Interart Band (VI), Millennium Bug Orchestra (FI), New Project Jazz Orchestra (TN), All Times Big Band (PG), New Sugar Kitty’s Big Band (PC), Village Big Band (BO), N.C.D.M. Big Band (MI), Band IT (CO), JAM Big Band (LI), New Forties Big Band (MI), Keever Big Band (NO), Dino Siani Big Band (LC), Di Gregorio Big Band (PS), Bansigu Big Band (GE), Onda Sonora Big Band (MS), Mai Dire Band (MI), Lino Quagliero Big Band (Roma), Biba Band (MI), Orchestra Nazionale Giovanile di Jazz (SI).

 

Nell’ambito dellamusica classicaha vinto iconcorsi nazionaliper l’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole (Tournée Europea e Italiana 1988) e per il Teatro Comunale del Giglio di Lucca, arrivando anche in finale a Roma nelle selezioni per l’ECYO (Orchestra Giovanile Europea). Nel 1989/90 ha svolto il servizio militare di leva suonando nella Banda dell’Aeronautica Italiana a Roma. A tutt’oggi ha collaborato anche con l’ORT Orchestra Regionale Toscana, l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Sinfonica dell’Emilia-Romagna “A. Toscanini”, l’Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino, l’EUR Spettacoli e l’Orchestra da Camera Lucchese. 

 

Per quanto riguardal’insegnamento, dal 2004 èdocente di ruolo di Tromba e Laboratorio d’Improvvisazione all’Istituto Superiore di Studi Musicali "O.Vecchi-A.Tonelli" di Modena.Comedocente internazionaleha tenuto clinics negliStati Unitialla California State University Northridge di Los Angeles, San Diego State University (California), Oklahoma City University, Oklahoma Christian University (Oklahoma), Rowan University di Philadelphia (Pennsylvania), Riverside City College, Fullerton College (California), International Trumpet Seminar alla Grand Valley State University (Michigan), First Baptist Church of Decatur di Atlanta (Georgia), Canton High School, Region 7 School District di Winsted, Southington High School, Manchester High School e Hall High School di West Harford (Connecticut), inGiapponeal Japan Band Clinic, e in ambito europeo inNorvegia(Norges Musikkhøgskole-Norvegian Academy of Music),Lussemburgo(Musique Militaire Grand-Ducale Philarmonie),Germania(Musikhochschule di Lubecca, Amburgo, Schramberg e Offenburg),Spagna(Teror Festival de Trompeta Isole Canarie, CIMVO Curs Internacional de Musica Vila de L’Olleria),Polonia(Accademie Musicali di Lodz e Poznań) eSvizzera(Zurigo, Mennedorf, Ermatingen). Inoltre, ha tenuto master classes inItaliaper molti anni alla Italian Brass Week, insieme alle prime parti della Chicago Symphony, Allen Vizzutti e Jens Lindemann, al Baceno Brass Festival e ai Corsi Internazionali di Bosa Antica. È stato l’unico trombettista italiano consultato per la stesura del libro didattico sull’impostazione trombettistica “Embouchure - The Pros Talk” (USA, 2002) di Clint Pops McLaughlin. Nel 2003 stato assistente al seminario tenuto da Maynard Ferguson al Vicenza Jazz Festival. 

 

Dal 2000 al 2010 è stato anchedirettore artisticodel "Dean Benedetti Jazz Festival" di Torre del Lago Puccini (LU).

 

Dal 2003 Andrea Tofanelli é unartistaeclinician internazionale YAMAHA.

 

Rex Richardson

Solista internazionale

Hailed as “one of the world’s most engaging and astonishingly versatile trumpeters,” (Style Weekly) Yamaha Performing Artist Rex Richardson is one of the busiest crossover trumpeters on the international scene.  Due to his strong commitment to performance and education, coupled with his passion for the arts, Rex Richardson has been named “Personality of The Year” by the Brass Herald.

 

A veteran of the acclaimed chamber ensemble Rhythm & Brass, jazz legend Joe Henderson’s Quintet and Sextet, William Russo’s Chicago Jazz Ensemble, and the Brass Band of Battle Creek, known as the world’s “Rolls Royce of Brass Bands” (Brass Band World), he stays busy as a headline artist at international brass and jazz festivals and as a soloist with orchestras, concert bands, brass bands and jazz ensembles. Since the early 90s he has worked with countless celebrity artists in multiple genres, developing a unique reputation in the trumpet world for his combination of singular virtuosity, a highly personal style, and an emphasis on improvisation in classical as well as jazz idioms.

 

A tireless champion of new music, Richardson presented the premiere performances of concertos by Dana Wilson, Doug Richards and Peter Meechan on four continents between 2006 and 2010. 2010-2011 will see the Australian, Brazilian, Swedish and American premieres of Stephenson’s Trumpet Concerto no. 2, “Rextreme.”

 

Richardson is Professor of Trumpet and Jazz Trumpet at Virginia Commonwealth University and served as Artist in Residence at London’s Trinity College of Music from 2006-2009.  His five solo recordings, including the most recent “Magnum Opus: 21st Century Trumpet Concertos” are released on Summit Records.

 

 http://www.rexrichardson.net

Allegati
Yamaha  (JPG, 8 Kb) Yamaha (JPG, 8 Kb)