Concerti

21° Festival Internazionale degli Ottoni Italian Brass Week

19 Luglio

Alain Trudel

Alain Trudel

Conosciuto come il "Jascha Heifetz del trombone" (Le monde de la musique), il trombonista canadese Alain Trudel è uno dei musicisti più rinomati e famosi del mondo. Trudel ha fatto il suo debutto da solista a 18 anni con Charles Dutoit e l'Orchestre Symphonique de Montreal e ha continuato la sua carriera in tutto il mondo collaborando con molte orchestre quali l'Orchestre philharmonique de Radio-France, l'Hong-Kong Philharmonic, ORF Radio Orchestra Austriaca, l'Orchestra della Carnegie-Hall (NY), la Dresdner Neue Musiktage (Germania), il Tasmania New Music Festival (Australia), il Conservatoire National Supérieur de Paris (Francia), il Festival Musicale di Strasburgo (Francia), il Klangbogen Festival (Vienna), il Akiyoshidai e Hamamatsu Festival (Giappone).
Pedagogista di lunga data e mentore del trombone, Trudel è stato determinante per l'insegnamento di questo strumento e ha guidato le nuove generazioni di musicisti per più di 20 anni. È stato docente al Conservatorio de Musique du Québec a Montreal dal 1995-2008 e ha insegnato in facoltà e corsi di perfezionamento presso numerosi festival musicali e scuole internazionali, tra i quali si ricordano il Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi, la Juilliard School di New York, il New England Conservatory, la Hochschule di Köln, il Hamamatsu Festival, la Graz Akademie, l'Università di Hong-Kong e la Manhattan School of Music. 
Nel 2012 è stato nominato direttore d'orchestra e docente della facoltà degli ottoni della Western University.
Alain Trudel è uno dei direttori d'orchestra più richiesti della scena musicale canadese.
Attualmente è direttore musicale dell'Orchestre Symphonique de Laval, direttore principale della National Arts Centre Orchestra del Canada, direttore d'orchestra ospite di Hannaford Street. Ha diretto le principali orchestre del Canada, così come quelle del Regno Unito, Stati Uniti, Svezia, Russia, Giappone, Malesia e America Latina, collaborando con molti solisti, quali Ben Heppner, Anton Kuerti, Measha Brueggergosman, Herbie Hancock, Alain Lefèvre e Pinchas Zukerman. 
Le sue incisioni della Sinfonia n. 6 di G. Mahler e de La sagra della primavera di I. Stravinsky sono state nominate per i premi Juno. 
Trudel è il destinatario di numerosi premi e riconoscimenti: il Premio Virginia Parker, Le grand prix du disque Président de la République de l'Académie Charles Cros (Francia), Premio Heinz Unger per la direzione. 
È stato nominato ambasciatore della musica canadese al Canadian Music Center nel 2006 ed è il primo canadese ad essere stato nominato Yamaha International Artist.