Concerti

21° Festival Internazionale degli Ottoni Italian Brass Week

21 Luglio

Jens Lindemann

Jens Lindemann

Jens Lindemann è stato il primo a ricevere l'Ordine del Canada, oltre che essere acclamato come uno degli artisti più celebrati nella storia della tromba ed è stato recentemente nominato "International Brass Personality of the Year" (Brass Herald). Jens suona sia jazz che musica classica in nelle più importanti sale da concerto del mondo: dalla Philharmonics di New York, Los Angeles, Londra, Berlino, Mosca e Tokyo alla Carnegie Hall e persino alla Grande Muraglia Cinese. La sua carriera internazionale lo ha portato a esibirsi come solista orchestrale, la presenza alle Olimpiadi del 2010 davanti a un pubblico di 2 miliardi di persone, inni nazionali al Rose Bowl  per i San Francisco Giants nel Memorial Day, al London’s Last Night dei Proms', un incisione con il Mormon Tabernacle Choir, col famoso quintetto dei Canadian Brass e un assolo di Command Performance per Sua Maestà la Regina Elisabetta II. Jens ha anche vinto importanti premi che vanno da Grammy e Juno, candidature per il prestigioso Echo Klassik in Germania e per il British Bandsman Solo CD of the Year 2011, oltre a ricevere diversi dottorati onorari.

Formatosi classicamente alla rinomata Juilliard School di New York e alla Mcgill University di Montreal, la comprovata capacità di Jens di esibirsi spaziando tra vari generi lo pone al fronte di una nuova generazione di musicisti. Si è esibito come solista e ha registrato con stelle classiche come Sir Neville Marriner, Sir Angel Romero, Pinchas Zukerman, Doc Severinsen, Charles Dutoit, Gerard Schwarz, Eiji Oue, Bramwell Tovey, Kent Nagano, Lior Shambadal, Boris Brott e Jukka Pekka Saraste. Dopo aver registrato per BMG, EMI, CBC e BBC, Jens vuole ridefinire l'idea del concertista trascendendo i generi stilistici e gli stereotipi eseguendo con "attacchi impeccabili, agilità e sorprendente scorrevolezza" (The Clarin, Buenos Aires).

Talento prodigioso, sin da giovanissimo si è esibito come solista con molte orchestre e ha avuto riconoscimenti in numerosi festival. Vincitore di numerosi concorsi jazz e classici, tra cui il prestigioso ARD di Monaco di Baviera, Jens si è piazzato al primo posto, sia al Concorso Internazionale di Tromba di Praga che a Ellsworth Smith (Florida) nel 1992. Da allora, si è esibito con orchestre tra cui, la London Symphony, Berlin, Filadelfia, Mosca, St. Petersburg, Pechino, Bayersicher Rundfunk, Buenos Aires Chamber, Atlanta, Washington, Seattle, Dallas, Detroit, Houston, Montreal, Toronto, National Arts Centre, Vancouver, Varsavia, Città del Messico, Costa Rica, Bogotà, Welsh Chamber, I Musici de Montreal, St. Louis, e Soprattutto Mozart al Lincoln Center.

Annunciato a livello internazionale come un artista eccezionale, i critici hanno dichiarato: "Suona con un timbro d'oro e virtuosismo" (New York Times)", "un talento di classe mondiale" (Los Angeles Times), "è stato uno dei recital più memorabili nella storia della International Trumpet Guild" (ITG), "esecuzione brillante nella prima americana del Concerto di Bernd Alois Zimmermann con la Toronto Symphony" (Toronto Star). Insegna alla UCLSA di Los Angeles, Jens è anche direttore del programma estivo dedicato agli ottoni presso il Banff Centre in Canada. Jens Lindemann è un artista internazionale Yamaha che suona esclusivamente su strumenti placcati oro 24K.