Italian Brass Week

18° Festival Internazionale degli Ottoni Italian Brass Week

Rena Hashimoto
Roger Bobo
Dale Clevenger
Luca Benucci
Corso per principianti, amanti degli ottoni
Junior Brass
Vincenzo Celozzi
Periodo
Dal 10 al 16 luglio
Tipo di lezioni

Le lezioni di musica da camera saranno tenute dai maestri: Luca Benucci, Roger Bobo, Dale Clevenger e molti altri.

Verranno formati 3 ensemble che andranno ad eseguire i rispettivi concerti durante tutta la settimana.

I gruppi saranno formati solo dopo le indicazioni dei rispettivi docenti che comunicheranno ai direttori i nominativi dei prescelti.

 

Orario delle Prove:

tutti i giorni

dalle 18.00 alle 19.30

Limite studenti
Compreso per tutti
Costo
Gratuito
Campus Corno
Campus Tromba
Campus Trombone
Campus Tuba
Musica da camera

Rena Hashimoto

17~24 luglio 2016

Pianista acconpagnatrice

Roger Bobo

20 -26 luglio 2015

Direttore del Genio Brass Ensemble

Roger Bobo sarà per questa edizione il preparatore del gruppo: GENIO BRASS.

Gli studenti che suoneranno con il grande maestro saranno selezionati il 19 luglio dopo l'Audizione, e segnalati dai docenti delle varie classi.

Dale Clevenger

30 Giugno 6 luglio 2014

Docente di musica da camera per ottoni

Corno Solista della Chicago Symphony Orchestra dal febbraio 1966 al 2013, Dale Clevenger è un musicista versatile in molti campi, inclusi musica da camera, jazz, registrazione commerciali, e solista. I suoi insegnanti sono stati Arnold Jacobs e Adolph Herseth.

Prima di unirsi alla CSO, Clevenger è stato membro della American Symphony Orchestra di Leopold Stokowski e della Symphony of the Air diretta da Alfred Wallenstein; egli è stato anche corno principale della Kansas City Philarmonic. Ha fatto apparizioni come solista con orchestre in tutto il mondo, inclusa la Berlin Philarmonic Orchestra con Daniel Barenboim. Ha partecipato in molti festival musicali, incluso il Santa Fe Chamber Music Festival; il Florida Music Festival in Sarasota; il Marrowstone Music Festival in Bellingham, Washington; ed il Affinis Music Festival in Giappone. Ha anche partecipato nel Jerusalem International Chamber Music Festival. In aggiunta, ha lavorato nella European Community Youth Orchestra con Claudico Abbado, ed ha partecipato in numerosi laboratori dell'International Horn Society.

Ha fatto recital e master class in tutto il mondo; Italia, Spagna, Germania, Belgio, Austria, Svizzera, Finlandia, Norvegia, Giappone, Cina, Australia, Messico, Canada, ed Israele.

Dale Clevenger è il solista che appare in molte registrazioni della CSO, inclusi pezzi di Martin, Schumann, Britten, e Mozart. Ha anche ricevuto dei Grammy Award- con i dischi The Antiphonal Music of Gabrieli con le ensembles di ottoni delle orchestre di Chicago, Philadelfia, and Cleveland. Ha registrato i concerti per corno di Joseph e Michael Haydn con la Franz Liszt Chamber Orchestra di Budapest, come anche tutti i concerti per corno di Mozart. La registrazione di Mozart è stata intitolata Record of the Year in Hungary, ed entrambe le registrazioni sono state nominate per il premio Grammy. Clevenger ha suonato anche insieme con Barenboim e colleghi della CSO ed i Berlin Philarmonic in Chicago e Berlino per il CD che ha vinto il Grammy, con i quintetti per fiati e piano di Mozart e Beethoven. Con Barenboim ed Itzhak Perlman, ha registrato l'Horn Trio di Brahms per HD TV, laser disc, e Sony Classical CD. Ha suonato nel cd Tribute to Ellington con Barenboim ed altri membri della CSO, ed ha registrato il Primo Concerto per Corno di Strass con Barenboim e la CSO. John Williams ha scritto per lui un concerto per corno, che ha suonato come prima assoluta nel 2004.

Per diciassette anni, Clevenger ha suonato quasi regolarmente con il gruppo EARS, Jazz of All E ras. Nel 1985, ha ricevuto un dottorato onorario dall'Elmust College. Al momento insegna alla Roosevelt University, dove è professore di corno.

Anche direttore d'orchestra, Dale Clevenger ha diretto l'Elmhurst Sumphony Orchestra per quattordici anni. La sua carriera da direttore include apparizione come ospite in numerose orchestre, incluse la New Japan Philarmonic, la Shanghai Symphony Orchestra, la Civic Orchestra di Chicago, la Roosvelt University Symphony Orchestra, la Toronto Conservatory Orchestra, la Northwestern University Summer Symphony la Western Australia Symphony Orchestra, la Osaka Philharmonic, la National Philharmonic di Slovakia in Bratislava, la Sinfonia Crakovia e la Opole Philharmonic in Polonia, e la Bertlesville (Oklahoma) Symphony Orchestra.

E' Presidente onorario dell' Italian Brass Week

Luca Benucci

1-6 luglio

Insegnante di musica da camera

ll vero e proprio itinerario artistico di Luca Benucci inizia all’età di 20 anni quando viene scelto da
Daniel Nazareth come primo corno solista presso il Teatro San Carlo di Napoli, per poi seguirlo a
Lipsia con l’Orchestra della Radio. Dal 1995 ricopre lo stesso ruolo nell’Orchestra del Maggio
Musicale Fiorentino sotto la direzione di Zubin Mehta.
Negli anni ha svolto il ruolo di primo corno ospite in prestigiose orchestre internazionali tra le quali
Berliner Philarmoniker, StattKappel Solisten Berlin, Chicago Symphony, Super World Orchestra,Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, Radio della Svizzera Italiana, Orchestra Mozart,Orchestra
Sinfonica Nazionale RAI,Deutshes Oper Berlin, Orchestra di Santa Cecilia in Roma,Israel
Philarmonic, Orchestra Sinfonica di Barcellona , Orchestra del Palau de les Artes di Valencia diretto dalle bacchette contemporanee più
prestigiose tra cui: R.Muti,L.Maazel,C.M.Giulini, R.Chailly, S. Ozawa, W.Sawallish,K.Penderecki C.
Abbado, G.Pretre, M.W.Chung, S. Bychkov, K.Masur , B.Haitink,D.Baremboim,S.Rattle, G.Dudamel,L.Berio.
Vincitore di importanti concorsi nazionali ed internazionali per primo corno solista, tra cui:
Orchestra Regionale Toscana, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro la Fenice di Venezia, Orchestra
del Maggio Musicale Fiorentino, Festival dei due Mondi di Spoleto, Estern Music Festival North
Carolina, Teatro dell’Opera di Roma, ed è stato finalista della Chicago Symphony.
Ha eseguito numerosi concerti solistici sotto la direzione di illustri direttori quali Zubin Mehta,
Andrey Boreiko,Tomas Netopil. La sua intensa attività cameristica include gruppi come il Nuovo
Quintetto Italiano,Italian Brass Ensemble, Brass Dimension. Ha inoltre collaborato al fianco di
musicisti di eccezione come Bruno Canino, Allen Vizzutti, Daniel Binell“,Jens Lindemann, Dale
Clevenger, Charlie Vernon, Ian Bousfield, Jens Lindemann,Joe Alessi, Roger Bobo,Sfefan Dohr,
Rex Martin, Yigal Meltzer, P.Vernikof, D. Strabrawa,Wenzel
Fuchs, e lo stesso Zubin Mehta, con il quale ha eseguito recentemente il primo concerto di
R.Strauss, presso il teatro del Maggio Musicale Fiorentino.
E’ docente del Conservatorio B. Maderna di Cesena, ma viene spesso invitato a tenere Masters
Class in autorevoli Accademie ed Università tra cui: Boston University, Roosevelt University di
Chicago, Mannes College of Music di New York, Julliard School di New York, Curtis Institute of Fine Arts di Philhadelphia, Boston Conservatory
Portorico Music Conservatory, Ankara University in Turchia, Indiana University, Ionians University di Corfù in Grecia, Illinois State University,Maaistricht Conservatory,
Barcellona Conservatory, Tel Aviv e Jaffa University in Israele, Budapest Conservatory, Musashino Music College di Tokio ,Shangai Conservatory e
in numerosi Festival internazionali, tra cui Spanish Brass, Hiroshima , Yamagata, Costa Rica.

Direttore e preparatore di Brass Band e Youth Orchestras ha avuto il piacere di collaborare con:
Israel Philarmonic Youth Orchestra,
World Youth Orchestra, St. Joan Brass Ensemble ( ES) e Pop Horn Ensemble, Italian Youth Chamber

È direttore artistico e fondatore di notevoli attività concertistiche e formative tra cui:
Santa Fiora in Musica, Italian Brass Week, Meet the Soloist, Italian Chamber Orchestra, Mimesis Formazione, Maggio Formazione, Sardinia Brass Festival, Note di viaggio.

 

 

Corso per principianti, amanti degli ottoni

17~24 luglio 2016

Corso per ottoni, principianti, Amatori e Uditori

Italian Brass Week è un Festival di altissimo profilo,ma questo non vieta ai tanti amatori e giovanissimi provenienti dalle scuole medie, le bande e dai licei musicali di poter ascoltare questi grandi musicisti.

Un modo di crescere ascoltando e confrontandosi con giovani e grandi professionisti.

E' possibile iscriversi al corso anche come uditore con 150 euro.

Junior Brass

17~24 luglio 2016

Corso per ottoni dedicato ai bambini sotto i 14 anni

ITALIAN JUNIOR BRASS

  

Campus Estivo per i ragazzi e ragazze delle scuole medie ad Indirizzo Musicale, dei Licei Musicali e dei Corsi pre-accademici dei Conservatori di Musica.

La proposta JUNIOR BRASS, tenendo conto dell’esigenza di ragazzi e ragazze, vuole essere un modo di pensare un forma di vacanza che leghi il divertimento all’apprendimento e appassioni i piccoli protagonisti ad unmondo che, altrimenti, non avrebbero possibilità di conoscere.

Accompagnati dai docenti delle rispettive scuole, i piccolimusicisti avranno la chance di ascoltare i grandi "Brass" ospiti all'Italian Brass Week, oltre che fare lezione al mattino e godersi un po’ di natura nel pomeriggio, il tutto a Vinci, città natale di Leonardo specializzata nell'accoglienza dei giovani.

Tutti possono partecipare, una buona idea per avvicinare i giovani e i maestri al mondo professionistico!!

Tutti i docenti Italiani potranno aderire a questa iniziativa, essere i protagonisti della crescita dei loro allievi, e partecipare fattivamente ad un progetto di grande spessore

Questo corso è dedicato ai giovani musicisti italiani ed stranieri che vogliono studiare in un ambiente internazionale ma senza dimenticare che la crescita di ogni giovane deve esser fatta all'insegna del divertimento.

Il Corso Junior Brass è un Master dedicato a tutti i ragazzi e ragazze delle scuole medie ad Indirizzo Musicale, dei Licei Musicali e dei Corsi pre-accademici dei Conservatori di Musica, e come consuetudine i Giovani artisti potranno culminare questo periodo di stage con un concerto della Junior Brass Band.

Saranno garantite  lezioni individuali, lezioni di musica d’insieme con i docenti delle rispettive scuole e parteciperanno come uditori alle lezioni dei giovani musicisti con GLI ARTISTI della XVII Edizione dell'ITALIAN BRASS WEEK.

Durante la settimana musicale verrà formato un ensemble, per abituare fin da subito i ragazzi alla musica d'insieme, e come in ogni edizione, avrà il suo momento di gloria suonando nella Brass Marathon Day.

 

Massimo 50 iscritti

Costo del Master: 150 Euro, più 50 Euro per Iscrizione

 

 

 

 

 

Vincenzo Celozzi

July 21 - 28

Arrangiatore in residence

 

VINCENZO CELOZZI

 

Diplomato in Corno col massimo dei voti sotto la guida di Antonio Falcone presso il conservatorio “U. Giordano” di Foggia, successivamente ha seguito corsi con Luciano Giuliani, Alessandro Monticelli, Luca Benucci, Dale Clevenger, Barry Tackwell, Francisco Rodriguez, Jonathan Williams.

 

Ha studiato Fenomenologia con Raffaele Napoli, Musica Elettronica, ha frequentato corsi di Perfezionamento Orchestrale a Lanciano (Estate Musicale Frentana), a Pescara (Progetto Palcoscenico), a Spoleto presso il Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” dove ha conseguito la qualifica di Professore d’Orchestra. Nel 2008 ha frequentato il corso “OTTONI in ORCHESTRA” presso l’Accademia di Santa Cecilia a Roma con Andrea Conti e Andrea Lucchi.

 

Ha suonato sotto la direzione di nomi prestigiosi quali Riccardo Muti, Alessio Vlad, Donato Renzetti, Claudio Desderi, Marco Zuccarini, Campanella, Bufalini, Massimo Quarta, Enrico Dindo, Badia e Lior Shambadal con il quale ha partecipato ad una prestigiosa tournee nei teatri più in vista della Cina.

 

Ha collaborato con varie orchestre tra cui “La Verdi” di Milano, Orchestra Sinfonica di Pescara, Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, Teatro Marrucino di Chieti, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra “F. Fenaroli” di Lanciano, Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Foggia (con la quale nel 2004 ha inciso “La Daunia Felice” di Paisiello per la casa discografica Dynamic, suonando il Corno Naturale), Orchestra “I Suoni del Sud” con cui collabora per registrazioni discografiche e programmi RAI.

 

Ha tenuto numerosi concerti da solista e in formazioni cameristiche come Quintetto classico di Fiati e Quintetto di Ottoni, Trio con Soprano e Pianoforte, ha eseguito concerti in Trio e Quartetto di Corni in Italia e in Germania, nel 2007 ha partecipato alla famosa rassegna “Musica nelle Corti di Capitanata” con ilTrio n°2di Brahms per Corno, Violino e Pianoforte. Nel 2009 con il Decimino di Fiati del Marrucino ha partecipato al Primo Festival Internazionale di Musica Sinfonica ad Algeri e dal 2010 fa parte dell’Ottetto di Fiati “EUROPEAN WIND SOLOIST”, tenendo concerti in Italia e in Austria.

 

All’attività di cornista alterna quella di arrangiatore e compositore, i suoi lavori sono stati eseguiti da orchestre ed ensemble in importanti festival in Italia, Spagna, Grecia, Germania, Austria, Israele e Cina.

Dal 2008 è l’arrangiatore del Festiva Internazionale ITALIAN BRASS WEEK di Santafiora, ha arrangiato i brani per concerti con solisti di fama internazionale come Luca Benucci, Allen Vizzutti, Will Sanders, Francisco Rodriguez, Yigal Meltzer, Davide Simoncini, Andrea Tofanelli, Joseph Alessi, Andrea Conti, Daniele Morandini, Øystein Baadsvik, Jens Bjørn-Larsen. Dal 2010 collabora come arrangiatore per l’ISRAEL PHILARMONIC BRASS TRIO.

Attualmente è impegnato nella composizione della colonna sonora per un nuovo film su Padre Pio in uscita nei prossimi mesi.

I suoi brani sono pubblicati presso la casa editrice “Accademia 2008”.